Gianni Morandi, quel dolore troppo forte che non se ne andrà mai via

Gianni Morandi torna a essere protagonista della scena dato che il cantante ha deciso di aprire il suo cuore, parlando del terribile dolore che non andrà mai via per lui. 

Durante gli anni di carriera Gianni Morandi ha sempre cercato di raccontare la sua vita a cuore aperto, senza mai nascondere il dolore provato per alcuni eventi tragici che l’hanno segnato particolarmente.

Lutto per Gianni Morandi
Gianni Morandi, rivelazioni scioccanti sulla tragica perdita (Testandtel.it/ Fonte Ansa Foto)

Un esempio pratico per capire quanto stiamo dicendo, non a caso, è rappresentato dal doloroso divorzio dalla prima moglie Laura Efrikian, una bellissima storia d’amore nata sul set e vissuta tra alti e bassi, messa a dura prova dalla prematura perdita della figlia. Un evento straziante che torna a essere pretesto di discussione in campo mediatico, dato che recentemente l’artista ha parlato ancora una volta di quegli anni bui alle telecamere della tv.

Gianni Morandi a ruota libera sul suo terribile dolore

Gianni Morandi e Laura Efrikian si sono incontrati negli anni 60′, convolando poi a nozze circondati dall’affetto dei fan, un amore diventato solido nel momento in cui l’attrice ha scoperto di essere in dolce attesa della sua prima figlia, Serena.

Gianni Morandi ricordo della figlia morta
Gianni Morandi, lo straziante ricordo della figlia (Testandtel.it/ Fonte Ansa Foto)

Quello che doveva essere il momento più bello per una giovane coppia, pronta ad accogliere una nuova vita, si è trasformato in un’immensa tragedia. Per la piccola Serena sono subentrate delle delicate complicanze di salute, così come raccontato sia dal cantante che l’ex moglie, le quali ne hanno determinato il decesso solo dopo 9 ore di vita. Un immenso dolore che ancora oggi accompagna Gianni Morandi, con il quale ha dovuto imparare a convivere nel tempo.

In diverse occasioni Gianni Morandi ha parlato della piccola Serena, ricordando il modo in cui lui e Laura Efrikian si stavano preparando ad accogliere la figlia e poco prima che venisse al mondo il cantante tornò a casa, lasciando così il servizio militare obbligatorio. La perdita della piccola sconvolse in toto la vita dei due artisti, costretti a fare i conti con un dolore mai provato prima d’ora, reso ancor più difficile dal ritorno di Gianni Morandi sotto la vita militare.

Il commando al quale era stato assegnato, infatti, gli aveva notificato una lettera di ritorno immediato, così come il cantante ha avuto modo di raccontare durante una lunga intervista rilasciata a Verissimo ospite di Silvia Toffanin: “Poi quando morì, mi è arrivata subito una nuova cartolina e quel punto sono dovuto ripartire: ‘Siccome non sei più padre, devi venire a fare il militare’. Era la regola. Quella sera lì non fu una bella sorpresa ma è passato anche quel periodo“.

Impostazioni privacy