Rinuncia al cibo spazzatura e perde 50 kg in un anno: il prima e dopo incredibile

Riuscire a perdere 50 chili in poco tempo può sembrare una missione impossibile, eppure basta eliminare il cibo spazzatura.

le diete dimagranti sono utili soprattutto per mantenere e migliorare lo stato di salute. Come sappiamo, un peso corporeo alto porta a maggiori rischi di diabete, glicemia alta e malattie correlate. A maggior ragione se siamo in un ambito di grave obesità.

eliminare cibo spazzatura per dimagrire
Eliminando cibo spazzatura e industriale si possono perdere tanti kg – Testandtell.it

Sono molte le testimonianze di persone che sono riuscite a perdere anche più di 50 kg in relativamente poco tempo, ma ovviamente erano soggetti che pesavano più di 100 chili e la cui vita era a rischio.

Tra queste storie ne troviamo però una molto interessante, perché può darci uno spunto su come lo stile di vita sia davvero impattante nella nostra salute.

È possibile perdere tanti kg in un anno eliminando il cibo spazzatura? La risposta è sì, e c’è dell’altro

Oggi abbiamo a disposizione tantissime informazioni inerenti i corretti regimi alimentari, ma spesso si legge di diete “estreme” che magari hanno effettuato i Vip per tornare in forma, o per mantenere un corpo scultoreo.

come funziona la dieta carnivora
Una particolare dieta fa perdere tantissimi chili – Testandtell.it

Quindi prima di adottare una di queste diete sarebbe sempre bene consultare il proprio medico o un nutrizionista, perché ognuno di noi è diverso e ha esigenze nutrizionali diverse.

In linea generale, però, c’è una dieta che sembra stia facendo dimagrire molte persone, persone che poi testimoniano di come si sentano bene e in forma, oltre che più magre.

La dieta in questione prevede di eliminare tantissime cose dal menù settimanale, ma in compenso si può mangiare (anzi, si deve) carne a volontà. Parliamo della dieta carnivora, che in più di un soggetto ha avuto effetti strabilianti 

  • Nella dieta carnivora si devono eliminare tutti i cibi industriali e super raffinati, ma anche qualsiasi alimento e condimento di origine vegetale.
  • Olio, verdura, frutta, pane, pasta, cereali, semi, legumi e frutta secca sono banditi.
  • Via definitivo anche al caffè, tè e a qualsiasi liquido che non sia acqua o brodo di carne.

La maggior parte del peso si pere inizialmente perché si eliminano i carboidrati, ma la sensazione di fame non fa certo parte di questa dieta. Perché praticamente si possono mangiare tutti i tipi di carne e di pesce, anche quelli grassi, frattaglie e crostacei, e in quantità a piacere. Per gli spuntini si può ovviare con parmigiano o formaggi con poco lattosio oppure carne secca. Gli esperti affermano che con una dieta del genere si crea un deficit calorico bassissimo, ma si va ad apportare una grande quantità di proteine ad alto valore biologico. 

Impostazioni privacy