Prima di gettare via le vecchie padelle prova questi rimedi: saranno come nuove

Se in casa si hanno alcune padelle vecchie vi è la possibilità di recuperarle grazie a questi semplici rimedi: ecco quali sono e cosa c’è da sapere

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, molto spesso le padelle che si hanno in casa potrebbero rovinarsi e non sapendo cosa fare si gettano via. In realtà vi sono alcuni rimedi da mettere in atto per provare a sistemarle: ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento in questione.

Grazie a questi rimedi le tue padelle saranno come nuove
Alcuni utili rimedi per ripulire le vecchie padelle (testandtell.it)

Com’è noto, avere in casa le padelle antiaderenti può essere davvero molto comodo dal momento che vi è la possibilità di cuocere qualsiasi cibo senza che questo si attacchi sul fondo. Qualche colata, però, queste potrebbero graffiarsi e rovinare perdendo la loro azione antiaderente.

Quando si utilizzano queste padelle, però, è molto importate evitare di adoperare utensili che possano graffiarla oppure, quando la si lava, è bene non strofinare troppo. Col passare del tempo, però, spesso ci si dimentica di fare attenzione ad una serie di cose e di conseguenza le padelle si rovinano e allora che fare? In realtà, esistono svariati rimedi naturali da mettere in pratica e che non soltanto risultano essere molto efficaci ma davvero economici.

Padelle vecchie e rovinate? Questi rimedi facili ed economici potrebbero fare al caso tuo

Uno dei primi rimedi da mettere in atto è rappresentato da aceto e limone. Entrambi gli ingredienti, si sa, hanno un forte potere pulente ed inoltre risultano essere davvero molto utili per rendere l’acciaio più lucido; per utilizzarli basterà versare in un recipiente vaporizzatore tre quarti di aceto, dell’acqua e succo di limone.

Grazie a questi rimedi le tue padelle saranno come nuove
Hai padelle vecchie e non sai come ripulirle? Ecco alcuni rimedi facili e economici (testandtell.it)

Sarà dunque necessario vaporizzare il mix sulla pentola da pulire e lasciare il tutto in posa per pochi minuti, poi mediante una spugnetta bisognerà strofinare e sciacquare il tutto con cura.

Un altro rimedio molto utile da mettere in pratica è rappresentato dai fondi del caffè. Questo rimedio consente il riutilizzo dei fondi del caffè che altrimenti finirebbero nel cassonetto dell’umido; per utilizzare questo ingrediente basterà solamente attendere che si raffreddino e addizionare un po’ d’acqua.

Poi sarà necessario spalmare i fondi del caffè sulla padella da pulire e lasciare composto in posa per più o meno una ventina di minuti, in poco tempo la padella risulterà essere come nuova. E che dire del dentifricio? Anche questo può essere adoperato per sbiancare il fondo delle padelle che, qualche volta, tende ad annerirsi. Per utilizzarlo basterà solamente lasciare il dentifricio in posa per una ventina di minuti e lavare il composto con abbondante acqua.

Impostazioni privacy